Generare 10.000 Visitatori Per Un Blog Nuovo Di Zecca

Vuoi sapere come generare 10.000 visitatori sul tuo blog?

Vi sveliamo i nostri segreti...

Nell'ultimo mese abbiamo ricevuto oltre 30K visitatori sul nostro sito.

Come Generare 10.000 Visitatori

Quindi, in questo post, ti diremo come generare 10.000 visitatori sul tuo blog.

I 7 passaggi per ottenere 10.000 visitatori sul tuo blog.

Passaggio 1: rendilo migliore degli altri
Passaggio 2: ottimizzazione SEO per il tuo blog
Passaggio 3: contatta i blog correlati per ottenere Backlinks
Passaggio 4: contatta i blog che condividono i contenuti principali dei tuoi concorrenti
Passaggio 5: inizia a raccogliere gli indirizzi e-mail
Passaggio 6: abilita le push-notifications per il tuo blog
Passaggio 7: Bussa alla porta del tuo pubblico

Passaggio 1: rendilo migliore degli altri


Ogni giorno vengono pubblicati oltre 4,4 milioni di blog post.

È facile pensare che non è possibile competere già con tutto ciò su Internet.

Sbagliato.

Molti di questi post blog non sono scritti bene, ricercati o abbastanza informativi per esser d'aiuto a qualcuno.

Molti, in aggiunta non vengono aggiornati da un bel pò, quindi ci sarà sempre bisogno di informazioni in più e aggiornamenti su qualsiasi argomento.

Pertanto, il primo passo per generare 10.000 visitatori sul tuo blog è impegnarti a creare contenuti più lunghi, ricchi d'informazioni e migliori degli altri.

Se tu e il tuo concorrente pubblicate lo stesso post sui rispettivi blog, dovresti prefiggervi l'obiettivo di batterlo su tutti i livello.

Ciò significa che i tuoi post devono essere più lunghi e le informazioni devono essere più utili. Dovrebbe essere facile da leggere e digerire.

In definitiva, devi fornire la migliore risposta possibile alle informazioni di cui stai scrivendo.

Ad esempio, nei nostri blog post, scriviamo costantemente oltre 1.000 parole.

Passaggio 2: ottimizzazione SEO per il tuo blog


Dopo aver riempito il tuo blog con ottimi contenuti, la parte difficile è fatta.

Ora devi renderlo facile da classificare per i motori di ricerca.

Fidati di noi, i motori di ricerca vogliono fornire le migliori informazioni ai miliardi di utenti che ogni giorno effettuano ricerche sulle loro piattaforma.

Se il tuo sito web è su WordPress, puoi utilizzare uno strumento SEO come Yoast per aiutarti a ottimizzare i tuoi blog post per l'ottimizzazione SEO.

Ti aiuterà a ottimizzare i tuoi post per i keywords per i quali desideri classificarti.

Ma cosa succede se non si conoscono i keyword per i quali ci vuole classificare?

Potresti utilizzare uno strumento come Keyword Planner su Google per aiutarti a trovare parole chiave altamente ricercate e pertinenti per la tua attività.

Contattaci per una consulenza SEO

Un'ottima tecnica è fare una ricerca keyword prima ancora di scrivere il tuo blog post, in questo modo, sai già cosa stanno cercando le persone e puoi fornire loro le migliori informazioni.

Un altro modo per indirizzare traffico al tuo sito web e anche migliorare le classifiche SEO è fare un po' di sensibilizzazione in giro sul web.

Come puoi farlo?

Dopo aver scritto un ottimo post sul tuo blog e averlo ottimizzato per l'SEO, cerca altri blog correlati al tuo post.

Puoi individuare dei blog correlati in cui ritieni che il tuo post possa aggiungere valore, raggiungerli e iniziare a mandare alcuni backlinks.

Sappiamo che sembra un lavoro duro, ma funziona.

Molte persone oggi lo fanno inviando semplicemente un'email al gestore del blog d'interesse o semplicemente assumendo un'agenzia web specializzata che lo faccia per loro.

Passaggio 4: contatta i blog che condividono i contenuti principali dei tuoi concorrenti

Ricordi quando abbiamo parlato di tutti quegli articoli pubblicati su blog della concorrenza che non sono neanche lontanamente vicini alla qualità dei tuoi post?

È ora di punirli.

Puoi raggiungere i siti web che rimandano ai post dei blog dei tuoi concorrenti.

Come fai a sapere quale siti web rimandano ad un blog tuo concorrente? Puoi farlo andando su un sito web come Buzzsumo e inserendo l'URL del tuo concorrente.

Dopo aver eseguito questa operazione, è possibile iniziare a visualizzare i siti web che condividono tipi di contenuto simili.

Quindi puoi contattare queste persone tramite e-mail e confermare che hanno condiviso l'articolo del tuo concorrente.

E poi, fagli sapere che ne hai uno simile, ma migliore!

Assicurati di sottolineare tutti i fattori unici che il tuo articolo copre e che i tuoi concorrenti non hanno trattato nel loro.

E includi anche il link al tuo articolo e fagli sapere che se gli piace, dovrebbero condividerlo.

Passaggio 5: inizia a raccogliere le e-mail

Il prossimo passo che devi compiere per generare 10.000 visitatori per il tuo nuovissimo blog è iniziare a raccogliere indirizzi email dal tuo pubblico.

Se non raccogli le email, non sarai in grado di convincere le persone a tornare sul tuo sito.

Alcuni torneranno sul tuo sito da soli.

Tuttavia, hai bisogno di un modo per comunicare al tuo pubblico quando crei nuovi contenuti in modo che tutti i membri del tuo pubblico possano facilmente fare clic per tornare al tuo sito.

Esistono molti servizi gratuiti che puoi utilizzare per creare la tua mailing-list e raccogliere indirizzi e-mail.

Alcuni di questi strumenti sono Mailchimp e Hellobar.

Esistono anche diversi metodi con cui raccogliere indirizzi e-mail.

  • Potresti decidere di raccoglierli tramite un modulo di iscrizione posizionato sul tuo sito web.
  • Oppure potresti decidere di provare a raccoglierli dai popup non appena qualcuno visita il tuo sito web.

Sappiamo che l'email marketing non è l'argomento più sexy che ci sia, ma diamo un'occhiata ai fatti.

Nel 2019 c'erano 3,9 miliardi di utenti di posta elettronica. Si prevede che questo numero crescerà fino a 4,3 miliardi entro il 2023.

Che ti piaccia o meno la posta elettronica, il fatto è che metà della popolazione mondiale la utilizza.

Passaggio 6: abilita le notifiche push per il tuo blog

Le notifiche push sono notifiche desktop o mobili che rimandano le persone al tuo sito web.

Con le notifiche push diventa molto facile per le persone iscriversi.

Possono iscriversi senza dover fornire il proprio nome, e-mail o altre informazioni personali.

Quindi pensiamo che le notifiche push funzionano molto bene e danno grandi risultati.

Passaggio 7: Bussa alla porta del tuo pubblico

Ora che hai un elenco di e-mail e sai come spingere gli iscritti, dovresti iniziare a inviare email, ovvero a bussare alla porta del tuo pubblico ogni volta che pubblichi un nuovo post sul tuo blog.

Per catturare il tuo pubblico, devi pensare bene a cosa scrivere nell'oggetto dell'e-mail che manderai.

Questo perché le persone non leggeranno il resto se l'oggetto non attira prima la loro attenzione!

Diventare creativi con il testo può aiutare con l'efficacia complessiva delle tue newsletters strategies.

Come generare 10.000 visitatori: conclusioni finali

Quindi questi sono i 7 passaggi su come generare 10.000 visitatori nel tuo nuovo blog!

Eseguendo questi passaggi, nel tempo, vedrai ripetutamente sempre più traffico sul tuo blog.

Man mano che continui a crescere come scrittore e produttore di contenuti, continuerai a ottimizzare il tuo SEO, costruire una rete sempre più grande di backlinks, aumentare il numero dei tuoi indirizzi email della tua mailing list e sull'elenco delle notifiche push.

Questo amplierà la portata del tuo blog e, di conseguenza, il numero di visitatori.

Se ripeti questo processo più e più volte, puoi aspettarti di raggiungere 10.000 visitatori in pochissimo tempo.


Se vuoi portare le tue campagne di marketing digitale a un livello superiore, considera la possibilità di lavorare con la nostra agenzia di web marketing.

Aiutiamo centinaia di piccole imprese in ogni aspetto del marketing digitale. Ora è il momento di far brillare la tua attività, contattaci oggi!

admin-ajax
Info

Londra
Milano

Lun-Ven: 9:00 - 18:00

Copyright 2021 I DIGIT GROUP ©  All Rights Reserved